su Google

Dati errati nelle visure catastali, intestazione o indirizzo

Questo spazio è dedicato alle visure catastali e i loro banali errori che non permettono al titolare di arrivare al proprio scopo, numerosi quesiti su come leggere una visura catastale li trovate sul sito www.catasto.it/visura.html mentre qualsiasi altro dubbio abbiate sull'argomento, provate a scriverlo qui sul forum, un consulente proverà a chiarirlo entro breve tempo.

Il forum è aperto a tutti, anche nelle risposte, quindi se ci sono altri che sanno risolvere il quesito, anche se non fanno parte della struttura, sono ben accolti, date pure la vostra risposta in questo spazio.

webmaster

messaggi (587)

scrivi il tuo messaggio, vai a pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

commento:   Valeria Ciofani, 16/01/2015 12:29:03  (ip:88.58.76.186)
Buongiorno,
dalla visura catastale di un immobile di proprietà dei miei genitori per il 50% ciascuno, risulta un errore in sede di successione causa morte di mio padre.
L'atto di successione è stato presentato correttamente dichiarando che il 50% di mio padre veniva ripartito in tre parti uguali (me, mio fratello e mia madre) mentre dalla visura catastale risulta che l'intero immobile è ripartito in 3 parti uguali. Come devo fare per chiedere un aggiornamento della visura catastale?
commento:   Gentiletti matteo, 12/01/2015 14:34:45  (ip:2.198.228.11)
Gennaio 2014 ho dato la fine lavori della concessione edilizia con il piano caso per ampliamento di un appartamento. Adesso 2015 il catasto mi chiede di dividere l'appartamento in due unità immobiliari ma è possibile? E cosa dovrei fare ? Il comune dice che la pratica edilizia è' ok e di lasciare una unità come da concessione ritirata!!!
commento:   Catasto.it, 07/01/2015 17:50:02  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Elena Cardillo,

per procedere all'abbattimento della parete deve prima presenta DIA presso il comune di competenza e dopo i lavori presentare la nuova Planimetria al catasto.
Il costo dell'operzione non è quantificabile in quanto deve essere richiesto al tecnico che incaricherà.
commento:   Elena Cardillo, 07/01/2015 16:47:46  (ip:185.7.100.97)
buongiorno, ho acquistato di recente un bilocale. nel bagno è presente un muro che divide bagno da antibagno. è presente nella piantina dell'appartamento depositato al catasto.
Se volessi buttare giù il muro lo potrei fare? Se si, dovrei poi far modificare la piantina dell'appartamento? e a quali costi?
grazie e cordiali saluti
commento:   Catasto.it, 05/01/2015 13:50:34  (ip:82.85.245.43)
Spettabile sebastiana cucurullo,

deve verificare se le ricevute in Suo possesso sono effettivamente rilasciate dall'Agenzia del Territorio, in quanto
se rilasciate dall'ufficio Tecnico del comune, riguardano solo l'approvazione Urbanistica.
Può verificare se risultano effettivamente presentate modifiche catastali richiedendo una visura catastale storica.
Per quanto riguarda l'intestazione errata bisogna verificare se risulta presentata la Voltura catastale dopo la stipula
dell'Atto. Se la Voltura è presentata può procedere alla correzione tramite istanza di rettifica, in caso contrario deve
presentare Voltura Catastale.
commento:   Catasto.it, 05/01/2015 13:43:53  (ip:82.85.245.43)
Spettabile elisa .ardolino,

se l'errore è di carattere catastale, può essere risolto tramite foglio d'osservazione che non comporta alcun costo se
presentato direttamente dal proprietario.
Se incarica un tecnico il costo varia a seconda delle tariffe utilizzate.
commento:   Catasto.it, 05/01/2015 13:38:26  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Stefano,

deve presentare istanza di rettifica allegando titolo che dimostra il cambio del nominativo e c.f.
commento:   Catasto.it, 05/01/2015 13:37:01  (ip:82.85.245.43)
Spettabile MAURIZIO SERENARI,

è corretto, al momento dell'Atto la situazione catastale deve essere corretta ed allineata all'attualita'
commento:   MAURIZIO SERENARI, 29/12/2014 11:57:16  (ip:195.62.175.114)
BUONGIORNO,
devo acquisire un appezzamento di terreno agricolo, distinto alla agenzia del territorio sezione terreni, che catastalmente risulta essere ancora intestata al vecchio proprietario. il notaio dice che non può traferire il bene fino a quando non è stata sistemata l'esatta intestazione, è corretto?
commento:   Stefano, 23/12/2014 13:06:34  (ip:151.40.3.231)
Ho cambiato cognome e codice fiscale, possiedo un appartamento a Firenze, cosa devo dare per aggiornare i dati? Grazie
commento:   elisa .ardolino, 16/12/2014 19:07:28  (ip:93.41.30.252)
Salve, da una visura catastale di un terreno agricolo risultano le particelle invertite tra mia madre e il vicino. A quanto ammonterebbe la spesa per questa rettifica e come posso risolvere il problema visto che il vicino dice di aver risolto il suo di problema. Grazie
commento:   sebastiana cucurullo, 16/12/2014 12:31:51  (ip:146.48.92.94)
Buongiorno,
per il pagamento dell'imu e della tasi insieme al sindacalista a cui mi appoggio abbiamo notato che al catasto non sono state apportate le modifiche del progetto nella mia casa. Progetto presentato diversi anni fa, periodo in cui è stato pagato tutto per il cambio della planimetria. Inoltre non è stato fatto il cambio nominativo in una casa appartenente a mia nonna. Abbiamo tutta la documentazione e le ricevute di pagamento sia del cambio nome del del nuovo accatastamento. Visto che ad oggi non risulta nulla come devo procedere?
Grazie
Cordiali Saluti
commento:   Salvatore Muollo, 09/12/2014 16:56:41  (ip:93.41.189.71)
Buon giormo. Ho acquistato una casa nel 2009. Adesso vorrei venderla e mi sono reso conto che la planimetria catastale depositata porta la data del 1941 ed è difforme dalla situazione reale in quanto non risultano riportate 2 finestre oggi esistenti e viene invece riportata una seconda porta di entrata che oggi non c'è. L'architetto dell'ufficio tecnico del comune consigliava di depositare una nuova planimetria per "esatta rappresentazione grafica", il mio geometra invece consiglierebbe una sanatoria, un architetto mi consiglia una perizia giurata di un tecnico che affermi che le finestre stanno li da prima del 1941, a supporto dell'esatta rappresentazione grafica. Mi sapete consigliare il da farsi ?
commento:   Roberta , 01/12/2014 08:43:56  (ip:78.4.240.40)
Buongiorno, ho acquistato un'immobile da un privato che a sua volta lo ha comprato all'asta.
Il sub del box è invertito, ma quello in mio possesso è quello giusto, infatti ci sono le tubature dell'acqua che dal box salgono su casa.
Considerato che sto vendendo l'immobile, cosa posso fare?
commento:   nieroz yari, 25/11/2014 15:29:36  (ip:2.35.17.225)
Buongiorno possiedo due appartamenti nella frazione di La Saxe; mi hanno notificato una multa per aver sbagliato il calcolo dell'IMU (o ICI) fatto nel 2009 ma mi sono accorto che i dati catastali che risultano sul documento del rogito in mio possesso non coincidono con quelli indicati al catasto e di seguito indicati anche sulla multa. (i subalterni risultano differenti).
Come posso capire quali siano i dati corretti ai quali fare riferimento per le dichiarazioni successive?
In attesa di una vostra cortese risposta porgo i miei più cordiali saluti.
commento:   Salvatore Di Stefano, 18/11/2014 20:14:10  (ip:188.153.254.81)
Una mia amica, a seguito di una dichiarazione di successione fatta da terzi (suoi cugini), nel 2009 si è venuta a trovare "proprietaria" di una quota infinitesimale di un terreno(10 mq. la sua porzione) e di un fabbricato rurale (2% di pochi mq) che ella sconosceva e sconosce. Le fu notificato l'accertamento (con "riserva" per "passaggi intermedi non esistenti"). A tale accertamento non fu allora proposto ricorso. Chiedo, ora, dopo 5 anni, come deve procedere per disconoscere l'errata intestazione catastale? Che costi dovrà sostenere? Grazie.
commento:   Dani Fenicia, 29/10/2014 23:04:43  (ip:62.10.64.52)
Mia madre risulta al catasto proprietaria di una casa , veduta 30 anni fa con atto notarile e nella quale sono stati fatti a suo tempo delle variazioni , ricavandone due appartamenti , probabilmente senza che sono stati richiesti i permessi al Comune. E’ possibile che ora debba mettersi in regola ?
IL notaio è morto ed evidentemente non ha fatto nessuna trascrizione al Catasto
È possibile che debba sanare e pagare una penale ?
A chi deve rivolgersi per annullare la trascrizione come proprietaria della casa ?
commento:   Mario Arpino, 17/10/2014 11:31:02  (ip:2.38.163.126)
da una visura catastale mi sono accorto di avere la proprietà di un immobile al 50% in un comune diverso dalla mia residenza , che non è mio.
Cosa devo fare?
commento:   Mara C., 13/10/2014 18:09:27  (ip:79.51.243.46)
Buon giorno,

ho un appartamento ad uso ufficio che vorrei trasformare in abitazione. Non sono previste opere edilizie, cosa devo fare? Posso recarmi direttamente in catasto o ci sono pratiche da presentare?

Grazie
commento:   Rita, 10/10/2014 10:10:51  (ip:151.76.98.39)
Buongiorno,
sto per avere sentenza del Tribunale relativa al cambiamento del mio nome. Essendo proprietaria, assieme alle mie sorelle, di 1/3 di un immobile chiedo come fare per ottenere la conseguente variazione anche al catasto. E' sufficiente presentare la copia conforme della sentenza? Dove? Quali sono i costi per la rettifica?
Grazie per una cortese risposta.

il tuo messaggio

e-mail
firma