su Google

Dati errati nelle visure catastali, intestazione o indirizzo

Questo spazio è dedicato alle visure catastali e i loro banali errori che non permettono al titolare di arrivare al proprio scopo, numerosi quesiti su come leggere una visura catastale li trovate sul sito www.catasto.it/visura.html mentre qualsiasi altro dubbio abbiate sull'argomento, provate a scriverlo qui sul forum, un consulente proverà a chiarirlo entro breve tempo.

Il forum è aperto a tutti, anche nelle risposte, quindi se ci sono altri che sanno risolvere il quesito, anche se non fanno parte della struttura, sono ben accolti, date pure la vostra risposta in questo spazio.

webmaster

messaggi (587)

scrivi il tuo messaggio, vai a pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

commento:   Elisa Cerutti, 23/07/2014 14:55:43  (ip:194.184.124.83)
Salve,
sto facendo delle ricerche per la famiglia del mio compagno e facendo la visura catastale nominativa mi risulta che parte degli immobili sono stati intestati correttamente ai due figli (dopo la morte del padre) ma altri risultano ancora intestati al defunto nonostante facendo l'ispezione ipotecaria essi siano stati indicati nella successione.
come posso far correggere le quote? Il mio compagno a chi deve rivolgersi dato che la successione era corretta?
Ringrazio per la disponibilità
commento:   Catasto.it, 22/07/2014 16:18:38  (ip:82.85.245.43)
Spettabile antonio caruso,

è possibile che non sia stata registrata o presentata la Voltura relativa al trasferimento di proprietà.
Le consigliamo di presentare istanza di rettifica indicando gli estremi dei titoli di trasferimento, nel caso di esito negativo dovrà necessariamente presentare la Voltura Catastale
commento:   Catasto.it, 22/07/2014 15:43:16  (ip:82.85.245.43)
Spettabile costagliola antonio,

se tramite l'istanza on line non riesce a rettificare l'intestazione sarà necessario presentare la Voltura catastale.
commento:   Catasto.it, 22/07/2014 15:36:08  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Claudia Lancioni,

è possibile ottenere visure catastali storiche e dunque risalire ad eventuali precedenti proprietari di un immobile, per fare ciò deve conoscere i riferimenti catastali dell'immobile oggetto della verifica (foglio, particella e sub) e richiedere Visura catastale storica
commento:   Catasto.it, 22/07/2014 15:31:33  (ip:82.85.245.43)
Spettabile valentina preti,

è possibile che non siano state registrate o presentate le Volture relative ai trasferimenti di proprietà.
Le consigliamo di presentare istanza di rettifica indicando gli estremi dei titoli di trasferimento, nel caso di esito negativo dovrà necessariamente presentare le Volture Catastali.
commento:   Catasto.it, 22/07/2014 15:27:26  (ip:82.85.245.43)
Spettabile anonymous,

alcuni comuni catastalmente fanno riferimento ad altri comuni, le consigliamo di contattare l'ufficio provinciale e verificare.
commento:   Catasto.it, 22/07/2014 15:25:41  (ip:82.85.245.43)
Spettabile fabrizio luccitti,

può recarsi direttamente presso gli uffici catastali con il titolo di provenienza e copie delle Planimetrie catastali o in alternativa incaricare un tecnico per la presentazione dell'istanza.
commento:   Catasto.it, 22/07/2014 15:24:04  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Folloni Maria Grazia,

può anche darsi che nella Planimetria sia riportato il numero di sub. precedente, cioè l'originario. Sarebbe dunque opportuno verificare tramite visura catastale storica se effettivamente il sub attuale è stato costituito da quello attualmente presente in Planimetria.
Se effettivamente la Planimetria riporta un numero di sub sbagliato dovrà incaricare un tecnico per la presentazione della Planimetria corretta.
commento:   Catasto.it, 22/07/2014 15:19:30  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Paola,

è possibile che la Voltura catastale sia stata presentata in maniera errata, per la rettifica può presentare istanza di correzione o nuova Voltura
commento:   Alessandro, 14/07/2014 15:28:47  (ip:82.53.24.219)
Salve sono Alessandro, dovuto a pratiche di successione mi sono recato al catasto e ho scoperto che nonostante abbia nelle mie mani il contrattoe atto come proprietario fatto da mio padre anni fa, una delle mie proprieta' risulta intestata a persona sconosciuta, cosa posso fare?

Grazie e Saluti
commento:   paola, 07/07/2014 08:57:11  (ip:85.18.28.83)
Buongiorno, avrei bisogno di una delucidazione. Io ero proprietaria al 33% della casa dove abitava mia madre (lei lo era al 67%). Alla morte di mia madre io sarei dovuta diventare proprietaria al 67% e mio fratello al 33% e invece dalla visura risultiamo entrambi proprietari al 50%. Come è stato possibile e Cosa posso fare per sistemare il tutto?
commento:   Folloni Maria Grazia, 04/07/2014 10:24:35  (ip:79.38.117.59)
Buongiorno,
poichè ho verificato che i dati relativi a un garage presenti sulla planimetria del nuovo catasto edilizio urbano, in particolare il numero di subalterno, non corrisponde al numer di sub riportato nella visura per immobile corrispondente.
Vi chiedo se tale errore può essere corretto in tempi brevi e quali sono le modalità da seguire.
Grazie per l'interessamento.
commento:   fabrizio luccitti , 03/07/2014 14:09:48  (ip:212.162.108.192)
Il mio negozio e quello del vicino hanno le cartine catastali invertite. Il subalterno del mio negozio riporta la sua mappa reale e viceversa.

Che fare ?

Grazie.
commento:   anonymous, 02/07/2014 15:36:12  (ip:79.46.222.157)
salve,
come devo fare per variare il comune di un immobile che risulta dalla visura appartenere ad un comune mentre invece dall'atto notarile risulta appartenere ad un altro comune vicino?
grazie
commento:   valentina preti, 26/06/2014 12:14:18  (ip:87.16.217.12)
Buon giorno, mi è capitato poco tempo fa di dover fare una visura del mio app.to ed ho scoperto con sconcerto che i dati riferiti alla proprieta' sono sbagliati, addirittura sono riportati quelli del costruttore. Ovviamento ho sia l'atto di proprieta' e gli atti della successione. Cosa devo fare per correggere l'errore!!! Grazie
commento:    celeste finizio, 24/06/2014 17:02:12  (ip:87.6.212.196)
avete smarrito la planimetria del mio appartamento, perché
devo pagare io un tecnico per sistemare la situazione? Non
sarebbe più corretto che tale operazione fosse a carico
della vostra amministrazione?
commento:   MAURIZIO CARBONE, 23/06/2014 14:28:36  (ip:79.22.172.207)
in data 26/02/2013 ho fatto la dichiarazione di successione all'Agenzia Entrate n.1676 volume 9990, e per un errore dell'ufficio del Catasto e' stato riportato erroneamente il mio codice fiscale ovvero mettendo un 4 invece di 1 e nell'ultima lettera la u invece di q e di fatto facendomi diventare donna; sono stati fatti piu' solleciti ma tutt'oggi non risulta effettuata nessuna modifica. Poiché il 28/06/2014 avrei dovuto rogitare il notaio mi fa presente che in presenza di questo errore non si puo' fare l'atto. Ci sono gli estremi per un danno erariale?? Grazie
commento:   Claudia Lancioni, 21/06/2014 19:54:56  (ip:87.16.28.63)
Buonasera,volevo sapere se e' possibile trovare i dati anagrafici(nome e cognome)di persone che erano proprietarie di un appartamento, nel mio condominio, nell'anno 1988 fino al 1990,eventualmente quali dati devo indicare? Grazie in anticipo. Cordiali saluti.
commento:   Laura, 17/06/2014 10:13:34  (ip:151.66.63.132)
Buongiorno, ho acquistato con il mio attuale marito un appartamento circa 3 anni fa, allora non eravamo sposati e risultavamo entrambe cointestatari per 1/2. Quest'anno abbiamo acquistato l'appartamento adiacente per unire i due appartamenti; per questo acquisto eravamo già coniugati in regime di separazione dei beni e cointestatari sempre a 1/2 ciascuno. Ora stiamo facendo la pratica di unione catastale e mi hanno chiesto una pratica in più: in pratica dovrebbe uscire un tecnico per verificare che lo stato in cui sono stati acquistati i due appartamenti sia il medesimo. Il motaio mi ha confermato che non è necessario dato appunto la condizione in cui sono stati acquistati: stessi intestatati, stesse quote, in più separazione dei beni.
Vorrei conferma di questo.
Grazie
commento:   fraorta, 05/06/2014 19:03:45  (ip:93.46.111.21)
salve,vorrei un consiglio a cui rivolgersi per un disguido burocratico in cui mi sono ritrovato.Dovrei vendere la casa in cui abito per acquistare una più grande,ed abbiamo raggiunto l'accordo col mio vicino anzi con l'inquilino della porta accanto, ma nel richiedere le relative certificazioni (visure camerali e relativa planimetria dell'appartamento)ci siamo accorti che sono state invertite i relativi subalterni,in poche parole lui risulta proprietario del subalterno 5 ed io del subalterno 6 per quanto riguarda le planimetrie.da tenere presente che negli atti notarili è tutto regolare,lui risulta proprietario dell'appartamento difronte a sx della scala ed io a sx della scala.Oltretutto lui nell'acquistare circa 10 anni fà il suo appartamento,ha scritto un ipoteca di 1° grado nell'appartamento,probabilmente ed involontariamente forse il mio,come ci dobbiamo regolare?Grazie anticipatamente.

il tuo messaggio

e-mail
firma