su Google

Dati errati nelle visure catastali, intestazione o indirizzo

Questo spazio è dedicato alle visure catastali e i loro banali errori che non permettono al titolare di arrivare al proprio scopo, numerosi quesiti su come leggere una visura catastale li trovate sul sito www.catasto.it/visura.html mentre qualsiasi altro dubbio abbiate sull'argomento, provate a scriverlo qui sul forum, un consulente proverà a chiarirlo entro breve tempo.

Il forum è aperto a tutti, anche nelle risposte, quindi se ci sono altri che sanno risolvere il quesito, anche se non fanno parte della struttura, sono ben accolti, date pure la vostra risposta in questo spazio.

webmaster

messaggi (587)

scrivi il tuo messaggio, vai a pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

commento:   sergio troncone, 22/01/2017 15:13:12  (ip:2.38.173.12)
salve.
ho effettuato la visura catastale del mio appartamento e l'indirizzo indicato non corrisponde alla effettiva ubicazione dell'immobile.
Come posso richiedere la correzione dell' indirizzo al catasto e con quale modulo.
grazie
commento:   Carlo Volpe, 12/01/2017 09:29:37  (ip:151.8.208.142)
Salve,
Volendo procedere ad un cambio di residenza, l'anagrafe ci ha fatto notare che, a fronte della richiesta per un appartamento sito in "Largo Olanda", sulla Visura compare "Via Olanda" nonostante i numeri catastali siano corretti. Chiaramente c'è un errore sulla visura poichè al Largo e alla Via corrispondono 2 stabili diversi!

Cosa occorre fare per modificare la descrizione dell'indirizzo sulla visura?

Grazie in anticipo.

Carlo Volpe
commento:   A.Aiello, 08/01/2017 19:44:27  (ip:87.11.220.17)
Gentilissimo Servizio di consulenza,

devo fare un atto notarile su un fabbricato in comproprietà acquistato in categoria A/2, ma da una attuale visura l'immobile risulta ora in categoria C/1. Il notaio ha fatto richiesta di accesso agli atti al Comune dove è situato l'immobile per avere l'autorizzazione di cambio di destinazione, ma il Comune ha risposto che non la trova in archivio e non ha altre evidenze.

Il notaio mi ha detto che con questa discordanza (tra catasto e atto di provenienza) non può rogitare e devo chiedere al catasto provinciale il ripristino dello status quo (quindi a cat. A/2).

Posso chiedere al catasto provinciale l'accesso al carteggio con cui hanno fatto il cambio di categoria (forse hanno l'autorizzazione al cambio di destinazione del Comune)?

Se non hanno tale autorizzazione posso chiedere di correggere la categoria ripristinando l'A/2?

Come devo fare?

Grazie della cortese risposta
commento:   stivanello fabio, 08/01/2017 12:49:35  (ip:87.0.181.104)
buongiorno. Ho acquistato un pezzo di terreno agricolo anni fa. qualche giorno fa mi accorgo che SULL'atto notarile il frazionamento comprensivo di due mappali ne riporta uno e non tutti e due.mi accorgo altresi che uno dei mappali e ancora intestato al vecchio proprietario.cosa devo fare? Stivanello Fabio. grazie
commento:   Catasto.it, 10/12/2016 13:01:46  (ip:5.88.162.161)
Spettabile Vincenzo Colotta,

bisogna verificare innanzitutto se il sub comune a tutti i condomini corrisponde effettivamente alla corte. Se è cosi vi è un errore nell'accatastamento, in quanto l'area adibita a corte dovrebbe essere incorporato nella stessa unità immobiliare adibita ad abitazione ed essere rappresentata in Planimetria.
Le consigliamo di verificare la situazione con un tecnico per stabilire con esattezza se trattasi di errore catastale o errore sul rogito.
commento:   Catasto.it, 10/12/2016 12:50:42  (ip:5.88.162.161)
Spettabile Lorenzi Lucian,

le consigliamo di presentare istanza al catasto segnalando l'errore e indicando gli estremi del titolo (la successione) e gli estremi della Voltura.
commento:   Catasto.it, 10/12/2016 12:49:24  (ip:5.88.162.161)
Spettabile Sandro,

può incaricare un tecnico abilitato affinche esegua il rilievo dei luoghi e depositi al catasto la nuova Planimetria con l'effettivo stato dei luoghi
commento:   Catasto.it, 10/12/2016 12:45:15  (ip:5.88.162.161)
Spettabile Giorgio Maselli,

il Suo è un caso abbastanza frequente.
Nell'intestazione catastale riportata in visura c'è scritto che l'intestatario è proprietario per l'intera quota in regime di comunione dei beni? se è cosi può già dimostrare che la quota effettiva dell'intestatario catastale è al 50%. Se desidera correggere l'intestazione inserendo il coniuge in visura deve presentare istanza di rettifica al catasto indicando gli estremi del titolo di provenienza
commento:   Catasto.it, 10/12/2016 12:41:51  (ip:5.88.162.161)
Spettabile Alberto Michele Fontana,

forse intendeva dire che ha fatto la Visura?

Se è cosi, è possibile che l'immobile mancante sia registrato al catasto con un intestazione errata.
In questi casi è opportuno fare una visura per immobile indicando gli identificativi della particella e verificare l'intestazione. In base all'errore riscontrato dovrà procedere alla correzione tramite istanza di rettifica o voltura.
commento:   Lorenzi Lucian, 06/12/2016 22:35:02  (ip:79.24.183.235)
Salve, abbiamo scoperto casualmente che nonostante siano passati più di dieci anni dalla domanda di voltura presentata all'Agenzia del Territorio a seguito successione in favore di mia madre la voltura non è ancora avvenuta e da visura catastale l'edificio risulta ancora in parte intestato a mio padre defunto.
Essendo stata regolarmente presentata la richiesta e pagati e relativi diritti a suo tempo come si puo' sollecitare l'adempimento della richiesta? Grazie
commento:   Sandro, 27/11/2016 10:38:15  (ip:5.170.97.46)
Salve,
mio padre è proprietario di una casa storica pervenutagli attraverso un atto notarile del 1988. Tale immobile è sempre appartenuto alla mia famiglia, infatti ho reperito due atti precedenti, uno del 1951 e uno del 1954.
Ho riscontrato che ciò che viene descritto negli atti notarili (confini, vani, accessori) pur essendo reali non risultano dalla planimetria catastale depositata nel 1988, in più tale planimetria non corrisponde alla realtà dei luoghi.
Mio padre vorrebbe venderla. Come fare per regolarizzare il catasto?
commento:   Vincenzo Colotta, 25/11/2016 14:27:30  (ip:94.88.162.206)
nel rogito è indicato l'appartamento ricevuto in donazione dai miei genitori con la sua particella catastale, sempre nel rogito è deescritto che i sig... donano al figlio la unità immobiliare composta da.............e corte esclusiva che si sviluppa sui lati ovest e est confinanati coi ....
ecco nella planimetria catastale questa corte esclusiva non è evidenziata ma cè un sub comune a tutti i condomini.
Pertanto la domanda. è errata la planimetria catastale? fa fede quello indicato nel rogito? si puo correggere la planimetria indicando un ulteriore sub collegato al mio appartamento? P.S. il mio appartamento è a piano terra al P.1 una sorella ed P.2 altra sorella.
commento:   macina lucia, 23/11/2016 23:24:24  (ip:79.21.18.131)
Buonasera, chiedo gentilmente un chiarimento se è possibile, mio figlio ha fatto il rogito nel mese di febbraio di quest'anno e nella lettura il notaio ha evidenziato che l'indirizzo dell'appartamento è sbagliato mentre quello del box è esatto quindi chiedeva all'agenzia la TECNOCASA che rappresenta chiaramente il venditore di correggere l'errore fatto dal geometra che ha preso le visure ecc. dell'appartamento, che ha trascritto un indirizzo sbagliato al catasto di milano, noi abbiamo corretto il tutto al catasto dove abita mio figlio che è in provincia quindi abbiamo la rettifica in parte perché ci hanno spiegato che va rettificata anche al catasto di milano altrimenti risulterà sempre errato è questo lo deve fare il geometra che ha causato non pochi disagi sia per alcuni documenti che non arrivano per i tributi, per il 730 ecc. comunque ad oggi questo non è ancora avvenuto prendono sempre tempo dobbiamo denunciare o fare un esposto
commento:   Giorgio Maselli, 22/11/2016 14:59:13  (ip:95.235.221.100)
Ho scoperto che l'appartamento da me e mia moglie in regime di comunione di beni acquistato nel 1987 è intestato al 50% a me mentre mia moglie non risulta proprietaria al catasto dell'altro 50%.
Cosa posso fare?
commento:   Alberto Michele Fontana, 07/11/2016 19:40:33  (ip:93.150.240.168)
Ieri ho fatto la voltura degli immobili, risulta tutto tranne un terreno dato in donazione da mio padre, lo riporto nella dichiarazione dei redditi, ma non capisco perchè non è inserito nella voltura.
nell'attesa di un riscontro porgo distinti saluti.
commento:   Catasto.it, 31/10/2016 17:22:25  (ip:5.88.162.161)
Spettabile achille depaoli,

stando alla Sua descrizione sembrerebbe che il c.f. sia trascritto in maniera errata.
Controlli il c.f. riportato in visura ed eventualmente trasmetta istanza di rettifica o Voltura presso l'ufficio provinciale per la correzione.
commento:   achille depaoli, 13/10/2016 20:06:42  (ip:151.20.218.41)
Mia moglie ed io siamo proprietari, in regime di comunione dei beni, al 50% di un appartamento in cui viviamo.
Se faccio una ricerca on line nel sito https://telematici.agenziaentrate.gov.it con il mio codice fiscale,ho come risposta la visura e l' appartamento risulta correttamente cointestato al 50% ognuno.
Se faccio una ricera col codice fiscale di mia moglie non ho alcun risultato. Come mai ?
commento:   Catasto.it, 05/10/2016 17:52:07  (ip:5.88.162.161)
Spettabile vito abbinante,

le consigliamo di presentare istanza di rettifica presso l'ufficio provinciale, indicando la discordanza riscontrata
commento:   Catasto.it, 05/10/2016 17:49:03  (ip:5.88.162.161)
Spettabile Graziella Azzola,

le consigliamo di inoltrare istanza di rettifica presso l'ufficio provinciale citando gli estremi dell'Atto di vendita e se ne è in possesso i dati della Voltura catastale.
commento:   Catasto.it, 05/10/2016 17:48:16  (ip:5.88.162.161)
Spettabile Giuseppe Zuccaro,

le consigliamo di inoltrare istanza di rettifica presso l'ufficio provinciale citando gli estremi dell'Atto di vendita e se ne è in possesso i dati della Voltura catastale.

il tuo messaggio

e-mail
firma