su Google

Discussioni generiche su Catasto

In questa sezione potete inserire quesiti vari riguardanti il Catasto, Visure catastali, Planimetrie, Volture, Accatastamenti, Estratti di mappa, Frazionamenti, Elaborati planimetrici, Superfici catastali, e altro ancora, esponete il vostro dubbio, un consulente proverà a chiarirlo entro breve tempo.

Il forum è aperto a tutti, anche nelle risposte, quindi chi si sente di risolvere il quesito, o solo per dare la propria opinione, anche se non fa parte della struttura, è ben accolto, date pure la vostra risposta in questo spazio.

webmaster

messaggi (845)

scrivi il tuo messaggio, vai a pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43

commento:   chiara izzo, 21/08/2014 16:38:48  (ip:151.28.215.84)
come faccio a recuperare regolamento condominiale con annesse tabelle millesimali ? Ho solo una nota di trascrizione risalente all'11 agosto 1989. grazie
commento:   Catasto.it, 09/08/2014 10:21:39  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Enrico Pierobon,

F/4 è la categoria giusta per gli immobili in corso di definizione.
commento:   Alessio, 08/08/2014 23:59:18  (ip:79.7.156.186)
Buongiorno,
ho acquistato a dicembre 2013 una porzione di sottotetto , sovrastante la mia abitazione.
La planimetria e i dati catastali sono stati dichiarati conformi dal venditore (la dichiarazione obbligatoria risulta sull'atto notarile)
E' possibile che nella planimetria catastale, adesso di mia proprietà, risulta compresa una parte condominiale? E' possibile che è stato fatto questo errore?
commento:   Enrico Pierobon, 04/08/2014 15:47:08  (ip:79.51.47.189)
Si può fare un accatastamento di un immobile ancora da finire?
(mancano solo i pavimenti e le porte)
L'immobile è attualmente di una società immobiliare che ha fatto solo l'accatastamento provvisorio credo l'F/4
Avete un riferimento normativo?

Grazie in anticipo

commento:   Elena Pepe, 30/07/2014 00:18:59  (ip:2.35.157.169)
FU D ACCERT - Ho un problema, devo presentare una denuncia di variazione ma l'immobile in questione risulta censito al Catasto ed ho planimetria ed estratto di mappa, ma la sua qualità è ancora FU D ACCERT...come posso procedere?
commento:   Carmela, 27/07/2014 14:01:38  (ip:151.46.201.186)
Salve, avrei bisogno di un informazione. Vorrei comprare un appartamento in cui è presente il cucinotto, separato dalla sala giorno, con porta a lato. Vorrei allungare il cucinotto spostando l'accesso sul davanti e quindi sarebbe necessario abbattere il muretto della porta laterale e aprire uno spazio per spostarla sul davanti. In proposito volevo sapere se è necessario chiedere il permesso al comune, fare la variazione catastale e quanto mi costa. Voglio precisare che non si modifica il numero di vani dell'appartamento. Grazie
commento:   Carlo Seminara, 23/07/2014 14:29:03  (ip:5.175.48.17)
Buongiorno,
recentemente, ho avuto comunicazione da parte dell'Agenzia delle Entrate della modifica del mio Codice Fiscale. Ho verificato presso l'Agenzia del Territorio che questa informazione non risulta ovvero il C.F. trascritto sugli atti risluta essere quello vecchio.
Domanda: come posso comunicare la modifica del mio Codice Fiscale? C'è un form online sul portale da utilizzar a tale scopo?
Grazie
commento:   Giuseppe Costato, 22/07/2014 14:20:18  (ip:95.210.105.0)
Salve, sto per acquistare una villa con giardino con attuale categoria catastale A/2 che non mi pare corretta, devo quindi chiederne la variazione al venditore? Grazie
commento:   teresa golino, 20/07/2014 15:41:59  (ip:87.6.150.24)
io e mio marito nel 1976 abbiamo costruito una casa sul giardino di mia madre con il consenso di tutte le mie sorelle e i miei genitori.Nel 1986 decidiamo di chiedere il condono edilizio e mio marito lo chiese a nome suo dichiarandosi proprietario.Cosi' il comune rilascia il permesso nel 2001.
Ora 2014 il comune mi annulla il permesso concesso in sanatoria e mi ordina l'abbattimento perchè afferma che mio marito ha dichiarato il falso nel richiedere il condono.
commento:   pierpaolo, 19/07/2014 14:06:53  (ip:151.33.104.47)
Buon giorno a tutti

mi trovo a dover compilare il modulo docfa per la prima volta è ho una serie di dubbi e problemi..spero di trovare qualche risposta. un grazie anticipato a tutti



allora come punto di partenza ho un casa con un piano terra ed un primo piano. cat A/3. di forma rettangolare con ingresso sul lato lungo inferiore

sviluppi:

1) è stato fatto un recupero sotto tetto. Unico ambiente di 65 mq : lo devo segnare come locale "in costituzione" nel quadro B? posso passare questo come un unico locale classificandolo come lavanderia ad esempio o come (per il discorso di abbattere i parametri catastali)?

2) è stata costruita una "tettoia" in cla - a sinistra della casa senza accesso diretto dalla casa, non separata!! - con muro contro terra. tettoia che rispetta gli indici di cubatura. Posso far passare questa tettoia che sarebbe un vano accessorio complementare indiretto come locale di sgombero? visto che è aperta su due lati?
2a) sto continuando il muro contro terra dietro casa (lato lungo superiore della casa) si andrà a formare un corridoio di 1.20 m per andare a creare un altra "tettoia" più piccola a destra della casa. Mi conviene lasciare tutto comunicante in modo da avere un'unica soluzione omogenea e definirlo così locale di sgombero tutto quanto? oppure ho impedimenti nel censire tutto allo stesso modo? e quindi mi convine spezzare il corridoio in cavedio tecnico chiuso e le tettoie considerarle tali? vorrei trovare un modo di tener il più basso possibile gli indici catastali.



spero di essere riuscito ad esporre con chiarezza il mio problema.

un sincero ringraziamento a chi riesce a darmi una mano

paolo
commento:   Catasto.it, 19/07/2014 11:10:26  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Elisabetta,

si è possibile rendendo le 2 unità direttamente comunicanti
commento:   Catasto.it, 19/07/2014 11:07:26  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Gabriella,

per eseguire un frazionamento catastale occorre il consenso di tutti i proprietari della particella
commento:   Catasto.it, 19/07/2014 11:05:35  (ip:82.85.245.43)
Spettabile maria antonietta vocino,

non è possibile risalire al richiedende di una visura, salvo casi particolari in cui vi è ordinanza di un magistrato o di un ente preposto
commento:   Daniela, 16/07/2014 16:46:20  (ip:5.175.48.17)
dalla pianta catastale del mio appartamento non risultano "disegnate" le finestre di due camere. E' evidentemente un errore della pianta catastale (sarebbero due stanze cieche non abitabili e comunque sono finestrate anche le corrispondenti stanze degli appartamenti al piano di sopra/sotto) ma mi hanno detto che per vendere l'appartamento devo regolarizzare la planimetria a mie spese. Devo effettivamente rivolgermi io ad un geometra o posso visionare il progetto originario di costruzione per vedere se erano previste?
commento:   Gabriella, 09/07/2014 15:01:30  (ip:151.19.52.84)
Buongiorno,
sono proprietaria di 1/4 di un terreno; uno dei proprietari vuole effettuare un frazionamento della particella catastale e vendere una parte di esso (una volta diviso). Può farlo senza il consenso degli altri tre proprietari?. Grazie.
commento:   Elisabetta, 04/07/2014 19:04:18  (ip:79.21.165.49)
Buongiorno vorrei sapere se è accettata la fusione di due box adiacenti aventi ognuno propria basculante - di proprietà di due coniugi al 50%. Grazie
commento:   Matteo S., 30/06/2014 17:15:32  (ip:78.4.92.58)
Vorrei sapere le tempistiche per ottenere una planimetria catastale.
Grazie
commento:   Laura Marino, 27/06/2014 15:17:26  (ip:151.66.52.128)
Buongiorno, vorrei una delucidazione in merito ad una situazione. Ho acquistato nel 2011 un appartamento con mio marito (al tempo non eravamo ancora spostati). L'appartamento risulta 1/2 di mia proprietà e per 1/2 di sua proprietà.
Quest'anno abbiamo acquistato l'appartamento adiacente per unirli (siamo sposati da ottobre dell'anno scorso in regime di separazione dei beni). Il secondo immobile acquistato risulta di proprietà per 1/2 mio in regime di SEPARAZIONE DEI BENI e per 1/2 di mio marito in regime di separazione dei beni.
Per la pratica di unione catastale dei due appartamenti (che sono due unità e due proprietà diverse) mi è stato detto che probabilmente è necessario fare un'istanza per rendere 'uguali le proprietà'. E' corretto? perchè essendo noi in regime di separazione dei beni, non dovrebbero risultare nel medesimo stato patrimoniale?
Grazie

Laura
commento:   maria antonietta vocino, 24/06/2014 15:19:35  (ip:159.213.140.21)
vorrei sapere se è possibile richiedere l'elenco dei soggetti che hanno svolto visura catastale di un dato immobile in un dato periodo e, in caso affermativo a chi va inviata la richiesta di accesso agli atti.
commento:   Catasto.it, 06/06/2014 11:55:43  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Guglielmo Figurato,
il funzionario del catasto ha ragione.
L'amministratore può prendere la planimetria altrove, ad esempio al comune si può richiedere la copia del progetto del palazzo.
Questa della riservatezza delle planimetrie catastali è una Legge obsoleta, ma purtroppo ancora in vigore, che senso ha ritenere un'atto riservato la planimetria catastale quando i grafici di un progetto possono essere richiesti da chiunque? Speriamo che venga modificata con la riforma del catasto.

il tuo messaggio

e-mail
firma