su Google

Discussioni generiche su Catasto

In questa sezione potete inserire quesiti vari riguardanti il Catasto, Visure catastali, Planimetrie, Volture, Accatastamenti, Estratti di mappa, Frazionamenti, Elaborati planimetrici, Superfici catastali, e altro ancora, esponete il vostro dubbio, un consulente proverà a chiarirlo entro breve tempo.

Il forum è aperto a tutti, anche nelle risposte, quindi chi si sente di risolvere il quesito, o solo per dare la propria opinione, anche se non fa parte della struttura, è ben accolto, date pure la vostra risposta in questo spazio.

webmaster

messaggi (845)

scrivi il tuo messaggio, vai a pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43

commento:   Angelo, 05/10/2012 09:59:32  (ip:194.149.232.84)
Avrei necessità di effettuare una modifica catastale (migliorativa, consistente nel destinare ad uso commerciale un locale al momento senza particella) all'immobile di mia proprietà. Poichè su detto immobile grava un'ipoteca per il mutuo acceso per l'acquisto, pensate che sia necessario chiedere il consenso alla banca oppure posso procedere anche senza informarla? Grazie.
commento:   Catasto.it, 01/10/2012 11:52:25  (ip:82.85.245.43)
Spettabile mariolina kirn,

deve cottattare l'ufficio Catastale e farsi dare la corrispondeza ai terreni dell'identificativo urbano.
commento:   Catasto.it, 01/10/2012 11:50:43  (ip:82.85.245.43)
spettabile Angela,

tutti gli uffici catastali accettano le Volture compilate tramite software, per quelle cartacee dovrebbe chiedere direttamente all'ufficio a cui intende rivolgersi ed eventualmente farsi rilasciare i modelli. Oltre alla Voltura dovrà presentare il titolo di provenineza in originale.
commento:   Catasto.it, 01/10/2012 11:42:32  (ip:82.85.245.43)
Spettabile santino crupi,

il fabbricato Rurale va dichiarato comunque dichiarato all'urbano ma non come civile abitazione bensì come Abitazione di tipo rurale
commento:   Catasto.it, 01/10/2012 11:36:55  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Bonanni Mario,

se alla Sua unità immobiliare è stata attribuita una Planimetria errata deve recarsi presso l'ufficio Catastale e notificare l'errore tramite foglio d'osservazione. Nel Suo caso che sa già che la Planimetria del Suo appartamento corrisponde a quella del vicino potrà indicare a quale subalterno è stata attribuita la Sua planimetria. Per quanto riguarda l'Atto di rettifica non è detto che il notaio abbia già provveduto alla correzione catastale, se vuole accertarsi prima di effettuare l'istanza può richiedere Planimetria Catastale della Sua unità.
commento:   Catasto.it, 01/10/2012 11:23:42  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Nunzio Isoni,

per rettificare l'intestazione catastale deve recarsi presso l'ufficio provinciale con il titolo ti provenineza in originale e presentare istanza di rettifica o Voltura per rettifica intestazione all'attualità
commento:   agnese, 01/10/2012 10:20:49  (ip:151.77.43.238)
Dovrei fare un riaccatastamento di una porzione di particella;quanto mi costa?
commento:   EC, 24/09/2012 22:10:55  (ip:79.6.157.209)
ci sono due unità castatali attigue e di due proprietari differenti. Il proprietario dell'unità A vuole prendere in affitto l'unità B e vorrebbe abbattere parte di muro per creare una porta di collegamento tra le due unità. Nell'unità A si prevedono lavori di ristrutturazione interna soggette a pratica CIAL nella quale sarebbe dichiarata anche la suddetta porta di collegamento . Serve pratica catastale e/o aggiornamento della planimetria? Specifico che le due propietà rimarranno intestate ai relativi ed auttuali proprietari A e B (persone fisiche distinte)pertanto non si tratta di vera e propria fusione. ringrazio se vorrete darmi indicazioni.
commento:   mariolina kirn, 21/09/2012 15:33:27  (ip:2.233.236.46)
Buongiorno,
mi serve un estratto di mappa di Como.
Facendo la ricerca per indirizzo ottengo:
Fg BOR/7 part 2559.
Non riesco ad avere altri dati poichè Como non ha SIT che abbina a terreni fg e mappale.
Come posso accedere a tale foglio usando il servizio sister on line dell'Agenzia del Territorio (attraverso l'Ordine degli Ingegneri di Milano)?

Grazie mille
commento:   Angela, 17/09/2012 22:01:29  (ip:151.64.150.42)
Buongiorno, io dovrei fare una voltura di un immobile successiva ad una successione, che voi sappiate e' ancora possibile compilare i modelli cartacei?e a parte il modello compilato cosa serve?vorrei andare all'ufficio catastale di milano e vorrei andar li con tutto quello che serve per non doverci tornare.
Grazie
commento:   matteo, 17/09/2012 15:05:32  (ip:158.102.162.8)
Salve,
ho di recente dato in affitto un appartamento classificato come abitazione (categoria A2), con contratto di locazione commerciale (6 anni+6) in quanto l'appartamento verrà utilizzato esclusivamente come ufficio. Non è stato necessario effettuare modifiche edilizie. La zona è centrale e sono presenti numerosi altri uffici nell'intorno, ma parrebbe che in genere siano classificati come abitazione. Vorrei sapere se è consigliabile fare la variazione nella categoria A10, temo di rischiare una sanzione e non sono tranquillo.
commento:   santino crupi, 14/09/2012 14:56:24  (ip:151.33.10.37)
Buongiorno.
Possiedo un piccolo appezzamento di terreno in zona dichiarata montuosa. All'interno c'è un fabbricato rurale (effettivamente realizzato con muri a secco, travi e tegole) di una sola camera. Non vi sono servizi sanitari, ne acqua collegata nè elettricità.
Devo passare questo fabbricato rurale a civile abitazione ma mi sembra una follia. é proprio così?
Grazie
Saluti
commento:   Bonanni Mario, 11/09/2012 20:01:34  (ip:95.237.29.43)
Ultimamente sono venuto a conoscenza che presso il catasto al foglio, particella,sub dell'appartamento di mia proprietà(come riportato da atto notarile)risulta la piantina dell'appartamento del mio vicino di casa e viceversa; mentre la cantina che è indicata sulla stessa scheda risulta essere quella giusta. Il problema non fu evidenziato al momento dell'acquisto del mio appartamento avvenuto nel 1985. Abbiamo comunque provveduto, insieme al mio vicino, nel mese di Luglio c.a. alla stipula di un atto di rettifica presso un notaio.Vorrei sapere se fatto questo atto la situazione è sanata definitivamente ed anche le piantine degli appartamenti saranno debitamente corrette.
Grazie Mario Bonanni.
commento:   Nunzio Isoni, 11/09/2012 16:48:46  (ip:78.134.42.231)
Pensavo di aver accatastato l'immobile sito in Olmedo, Via Cesare Battisti n.
19, nel 1994. Ho le pratiche del geometra, i pagamenti al registro ect. Ma quando nel 2006 Prodi chiese la visura catastale da allegare alla denuncia dei redditi, feci richiesta a questo ufficio, ma risultai nullatenente.
Scava scava, ricostruito l'arcano, alcuni mesi addietro ho rifatto tutto da capo. Al milione e mezzo del 1994 ho sommato altri 3.000 e rotti euro per il nuovo accatastamento. Nella fretta non ho comunicato al geometra, che tale immobile fosse, agli atti della conservatoria, in regime di comunione di beni con mia moglie.
Per cui L'IMU l'ho pagata io da solo, poiché nel nuovo accatastamento l'immobile risulta intestato solo a me: da voi vorrei sapere come fare per assegnare a mia moglie il 50% della comunione che le spetta, così che denunci il 50% al fisco come accadeva prima, e correggere una volta per tutte la pratica.
commento:   Catasto.it, 31/08/2012 18:11:11  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Angela,

l'Atto di provenineza è l'Atto con cui l'immobile viene acquisito, solitamente è l'Atto di acquisto o di donazione.
All'interno del quale il Notaio descrive l'unità immobile e relativi identificati catastali. Può essere richiesto anche tramite il nostro sito nella sezione "Atti Notarili". In alternativa può anche richiedere un'ispezione Ipocatastale a nome dell'attuale proprietario in modo da verificare la nota di trascrizione.
commento:   Angela, 31/08/2012 14:05:20  (ip:87.21.153.152)
Per favore mi spiega cos'è l'atto di provenienza e posso chiederlo on line? Grazie.
commento:   Catasto.it, 31/08/2012 13:20:35  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Angela,

le consigliamo di verificare innazitutto gli identificativi catastali dell'immobile con l'Atto di provenienza.
Fatto ciò se gli identificativi nel contratto non corrispondono evidentemente sono stati registrati in maniera e quindi il contratto è da correggere.
commento:   Catasto.it, 31/08/2012 13:17:46  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Luca Rodriguez,

la meccanizzazione del Catasto risale attorno a gli anni 85/87, in ogni caso telematicamente è possibile richiere solo mappe attualmente in vigore. Per le mappe storiche deve rivolgersi all'ufficio Catastale competente.
commento:   Catasto.it, 31/08/2012 13:15:31  (ip:82.85.245.43)
Spettabile roberto,

può richiedere una visura catastale per soggetto indicando i dati dell'intestatario dell'immobile
commento:   Angela, 29/08/2012 11:15:01  (ip:87.21.153.152)
Buongiorno,ho preso in fitto una mansarda composta da camera da letto ,cucina e bagno al settimo piano a Roma,ma i dati catastali presenti sul contratto si riferiscono ad un appartamento al secondo piano di 4 vani.Come si spiega questa anomalia? Grazie.

il tuo messaggio

e-mail
firma