su Google

Discussioni generiche su Catasto

In questa sezione potete inserire quesiti vari riguardanti il Catasto, Visure catastali, Planimetrie, Volture, Accatastamenti, Estratti di mappa, Frazionamenti, Elaborati planimetrici, Superfici catastali, e altro ancora, esponete il vostro dubbio, un consulente proverà a chiarirlo entro breve tempo.

Il forum è aperto a tutti, anche nelle risposte, quindi chi si sente di risolvere il quesito, o solo per dare la propria opinione, anche se non fa parte della struttura, è ben accolto, date pure la vostra risposta in questo spazio.

webmaster

messaggi (845)

scrivi il tuo messaggio, vai a pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43

commento:   Catasto.it, 14/12/2015 16:40:26  (ip:82.85.245.43)

Spettabile Anna,

tramite Ispezione Ipocatastale è possibile risalire agli estremi dell'Atto di trasferimento indicando i dati anagrafici di una dei soggetti intervenuti nella stipula (acquirente o venditore).
Se vuole tramite il nostro sito da qui: http://www.catasto.it/richieste/31-ispezione-ipocatastale/
commento:   F. C., 11/12/2015 10:56:07  (ip:151.40.152.156)
Bungiorno
in qualità di avvocato, devo richiedere per conto di alcuni miei clienti l'aggiornamento del tavolare a seguito della morte di uno dei comproprietari dell'immobile e della conseguente successione.
Sono in possesso del certificato di eredità. Ho visto sul Vostro sito che è possibile compilare la domanda on line, vorrei sapere quali documenti occorrono oltre al certificato di eredità.
Vi ringrazio anticipatamente e Vi porgo cordiali saluti.
Avv. Francesco Cintelli
commento:   anonymous, 25/11/2015 12:12:23  (ip:188.217.1.30)
Buongiorno a tutti, devo sopprimere un BCNC sub 3 (Area Urbana) comune a due UIU, sub 1 e sub 2 e dividere il lotto sub 3 (Area Urbana) per darne un lotto al sub 1 e uno al sub 2 causa trasferimento di diritti (atto di compravendita), il sub 1 e 2 (UIU) vanno soppressi o variati, tengono lo stesso numero o prendono altri subalterni, se si li devo chiedere in catasto o posso crearli io in base a numeri non utilizzati da altre uiu?,
se qualcuno ha qualche esempio di variazione docfa di questo tipo sarei grato se me la spedisse insieme alle planimetrie e elaborato planimetrico dei subalterni e planimetrie.
commento:   sandraale, 25/11/2015 12:11:04  (ip:89.96.77.209)
Buongiorno, avrei una domanda da fare, sono in procinto di acuistare una casa sita in milano, rispetto alla pinatina originale avrei la necessita di chiudere un locale con un parete di cartongesso e aprire ,sempre nella medesima parete, una porta verso la zona notte.
Vorrei sapere se è obbligatorio modificare la piantina originaria anche se è una parete di cartongesso che in qualsiasi momento si puo togliere ?
Grazie
sandraale
commento:   Anna, 23/11/2015 19:36:27  (ip:151.55.14.129)
Buongiorno, è possibile reperire i dati catastali di un immobile? E' stato venduto 4 anni fa' e non trovo più l'atto, per una visura ho visto che servono i dati catastali.
Grazie
commento:   Giusy Nicastro, 14/11/2015 14:45:38  (ip:82.60.2.239)
Buongiorno vorrei sapere come fare per trascrivere un regolamento di condominio che verrà approvato dall'assemblea. E' indipsensabile passare attraverso un Notaio?
commento:   Catasto.it, 07/11/2015 11:55:08  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Michele Sessa,

il tipo di frazionamento richiede la firma di tutti i cointestatari.
commento:   Catasto.it, 07/11/2015 11:54:01  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Andrea,

per procedere all'accorpamento le unità devono avere requisiti di unica abitazione (una cucina, non più di 2 bagni)
commento:   Michele Sessa, 05/11/2015 09:23:44  (ip:95.239.38.67)
Buongiorno,
vorrei porre il seguente quesito:
in assenza di espressa autorizzazione da parte di uno dei comproprietari di un terreno e in assenza di alcun coinvolgimento dello stesso comproprietario sia in sede di picchettamento,sia in sede di deposito atti, è possibile che un tecnico proceda al frazionamento del terreno peraltro con evidenti discrasie rispetto a un progetto di divisione concordato tramite procedimento civile?
Come regolarsi in casi del genere?
Ringrazio
commento:   Andrea, 02/11/2015 17:50:15  (ip:80.79.86.129)
Buongiorno,
Stiamo valutando l'acquisto di un appartamento contiguo al nostro, posizionato al piano inferiore. Vorremmo procedere con l’unione catastale dei 2 appartamenti al fine di godere della fiscalità di prima casa.
E' possibile creare la comunicazione tra i 2 appartamenti tramite elevatore, in alternativa alle scale interne ? Sono richieste delle misure minime per questo elevatore interno ?
I 2 appartamenti manterrebbero entrambi gli ingressi attuali: dalle scale condominiali per quello al primo piano, indipendente al piano terra per quello sottostante, non creando dunque problemi dal punto di vista delle vie di fuga.
Grazie
commento:   Catasto.it, 22/10/2015 10:16:11  (ip:82.85.245.43)
Spettabile monica,

se la part. del bar è staccata (cioè con un numero di part. diverso rispetto al distributore) può richiedere la visura ed ottenere l'intestazione.
Sul nostro sito trova il servizio di ricerca grafica da Google Maps che le consente di ottenere la mappa e il servizio di visura per l'intestazione.
commento:   monica , 21/10/2015 11:12:58  (ip:62.10.119.158)
Buongiorno , vorrei sapere come rintracciare il proprietario di un bar in un distributore. Ho contattato la società petrolifera e mi ha confermato che non è loro. conoscendo l'indirizzo posso trovare di chi è. per contattarlo?
commento:   Roberto Grasso, 19/10/2015 19:04:50  (ip:151.74.163.102)
Buonasera,
la mia abitazione ha 2 pertinenze (posti auto scoperti attigui) accatastati entrambi come C/6, come faccio a richiedere la fusione delle due particelle e qual'è il costo di questa pratica?
Grazie
commento:   Catasto.it, 19/10/2015 16:36:40  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Ale T,

Per non incorrere a sanzioni di devono dichiarare le cose così come stanno, quindi se c’è un immobile ultimato o in corso di costruzione si deve dichiarare e trasferire questo.
commento:   Ale T, 14/10/2015 16:42:04  (ip:95.242.197.197)
Salve,
vorrei porre il seguente quesito:
un tizio ha acquistato 7 anni fa in compartecipazione con la moglie un fabbricato rurale, che ha demolito e ricostruito. Adesso la costruzione è ultimata, anche se non è stato ancora accatastato. La moglie vorrebbe vendere la sua parte al marito, e si pone un quesito sulla plusvalenza e sull'eventuale tassabilità. Nel dettaglio, se lei vendesse l'immobile prima che fosse accatastato, sarebbe da considerare area edificabile, oppure l'accatastamento non incide sulla definizione di immobile costruito, e quindi lei starebbe vendendo un fabbricato a tutti gli effetti?
Vi ringrazio per la cordialità.
commento:   Pietro Bonavolta, 11/10/2015 17:18:45  (ip:5.170.126.64)
Ho un contenzioso con l'ANAS il quale mi ha chiesto una planimetria dello stato di fatto comprendente il piano viabile e le sue pertinenze con l'esatta indicazione del confine ANAS. La mia proprietà si trova nel comune di Sessa Aurunca sulla strada Domitiana. A chi posso chiedere tale planimetria ?
commento:   Gianluca Morando, 09/10/2015 15:18:48  (ip:62.19.26.81)
salve dovrei cambiare la destinazione d'uso di alcuni terreni da poco acquistati insieme ad un immobile , risultano essere seminativi, o seminativi arborati , invece sono in stato di completo abbandono e degrado . come devo procedere ?

saluti
commento:   Corrado Frasca, 28/09/2015 20:00:25  (ip:188.216.83.2)
Buongiorno,
sono proprietario di una porzione di villa bifamiliare costruita nel 2006. Nelle pratiche necessarie per l'installazione di un impianto fotovoltaico mi è stato fatto notare che in nella mappa catastale da presentare all'ENEL, la mia abitazione non compare (mentre appare la seconda porzione di villa). La particella dove dovrebbe sita la mia porzione è vuota. Premettendo che la villa l'ho fatta costruire io stesso su un terreno di proprietà, dando in appalto ad un'impresa costruttrice sotto la direzione lavori del geometra che, per l'intera villa cioè entrambi le porzioni, si è occupato dell'accatastamento. Sono in possesso di tutte le ricevute di avvenuta dichiarazione di fabbricato urbano (e anche del pagamento), che attesta sia le Intestazioni\Titoli, sia le unità immobiliari. Che fare? Grazie mille. Corrado Frasca.
commento:   Catasto.it, 26/09/2015 11:11:16  (ip:82.85.245.43)
Spettabile Enzo Ciminari,

bisogna presentare variazione docfa per modifica toponomastica
commento:   Catasto.it, 26/09/2015 11:10:17  (ip:82.85.245.43)
Spettabile andrea bettiga,

per veriare l'intestazione catastale occorre presentare VOltura allegando il titolo con cui avviene il traferimento.

il tuo messaggio

e-mail
firma